lunedì 13 dicembre 2010

100 cose da fare a Parigi

Vi lascio un sunto delle cose da fare a Parigi quando verrete a visitarla. Ce ne sarebbero molte altre ma sono un po' il sunto di questi tre mesi, sono cose che ho fatto quasi tutte.

1 - meravigliarsi appena si arriva

2 - non capire una cippa di francese ma far finta di aver capito tutto

3 - mangiare una baguette calda acquistata in una tipica boulangerie

4 - camminare ore e ore dentro il Louvre ammirandone le bellezze emagari perdersi dentro

5 - sorprendersi sotto la Pyramide del Louvre

6 - divertirsi a muoversi per Parigi in métro

7 - mangiare la boeuf bourghignone al Restaurant Polidor

8 - sopportare il freddo perché sai di essere in una delle più belle città del mondo

9 - comprare 6 portachiavi della Tour Eiffel al costo di 1 euro proprio sotto la Tour Eiffel

10 - fare una foto facendo finta di toccare la Tour Eiffel

11 – guardare la senna dai suoi diversi ponti magari al tramonto o con le luci la sera

12 - entrare in metropolitana o in un locale e divertirsi a capire chi tra i presenti é italiano

13 - cercare di capire il significato della parola “truc”

14 - mangiare il paté de fois della Maison Micouleau

15 - ammirare durante il eriodo natalizio gli Champs Eysées illuminati

16 - visitare i dipinti di Van Gogh, Monet et altri artisti famosi al Museé d’Orsay per riscoprire il fascino dell’impressionismo

17 - cantare La via en rose per le strade di Parigi

18 - farsi una foto con delle turiste sconosciute davanti all’Hotel de Ville

19 - osservare i cappotti estrosi di certe persone

20 - ammirare la bellezza di Notre Dame illuminata di notte e cercare sulla facciata gli amici di Quasimodo e divertirsi con gli artisti di strada presenti

21 - fare un giro in battello sulla Senna

22 - visitare il Parc de la Villette

23 - dire oh guardando Parigi dal Sacre Coeur

24 - sentirsi a casa passeggiando per Montmartre

25 - pensare ad Amélie Poulaine passando davanti al Café aux deux moulins

26 - mangiare con gli occhi i gateaux che arricchiscono le vetrine di una delle tante patisserie

27 - domandarsi il senso dello stile liberty osservando gli ingressi della métro

28 - sentirsi uno sgombro in scatola entrando nella linea 13

29 - domandarsi perché su uno dei ponti della senna ci sono ancora le “N” di Napoleone

30 - odiare i cinesi che fotografano La Gioconda ignorando una gigantesca tela del Veronese posta lì davanti

31 - riscoprire il gotico visitando diverse chiese gotiche

32 - ricordarsi le nozioni di storia medievale delle elementari andando all’Abbazia di Cluny

33 - abituarsi a ritrovarsi la moutarde in qualsiasi panino imbottito

34 - salutare le persone con Bonjour a qualsiasi ora del giorno e della notte!

35 - mangiare una crèpes con la nutella

36 – aprirsi alla cucina etnica provando uno dei tanti ristoranti libanesi

37 - fare shopping à La Fayette

38 - perdersi alla fermata della métro di Chatelet

39 - bere il cidro

40 - spendere uno sbotto dovunque

41 - fare shopping à Les Halles

42 - gustare una quiche lorraine au jambon

43 – mangaire la tarteflette e bere du vin chaud negli champs èlysées

44 - fare un aperitivo con champagne e stuzzichini francesi

45 - visitare il Musée de la Musique perché “il faut le voir pour l’enteindre

46 - comprare un cellulare francese e scoprire che le tariffe sono assurde

47 - cercare di avere un servizio senza presentare una bolletta a proprio nome...

48 - fare per la prima (e ultima?) volta in vita tua l’état des lieux

49 - impazziare cercando casa

50 - bere un caffé espresso che tende ad un americano

51 - fare le foto al moulin rouge

52 - realizzare un sogno di quando si era bambini e vedevi la pubblicità prima di un cartone animato Disney: visitare Disneyland Paris

53 - ascolatre la musica dei clavicembali al Musée de la Musique

54 - sentirsi a Manhattan mentre giri per La Défense

55 - avere nostalgia del ragù della mamma

56 - evitare di mangiare una pizza

57 - sorridere improvvisamente perché ti rendi conto sei a Parigi

58 - domandarti quanto cavolo possa costare un appartamento nel pieno centro di Parigi

59 - visitare le botteghe degli artisti contemporanei di Rue Rivoli n°59

60 - assaggiare i diversi tipi di formaggi francesi

61 - avere nostalgia di un formaggio stagionato

62 - ascoltare la colonna sonora di “Il favoloso Mondo di Amelie” mentre giri per Parigi

63 - curiosare negli appartamenti quando la linea 2 della métro si muove tra i palazzi

64 - mangiare un BigMcMenu al McDonald’s perché non sai più dove andare senza spendere poco

65 - camminare sotto la pioggia finissima senza ombrello

66 - visitare il Chateau deVersailles

67 - domandarsi perché certe cose son possibili in Francia e non Italia...

68 - visitare il magazzino della Galleria Antiquaria Canesso

69 - meravigliarsi di capire quasi tutto il francese dopo un mese che sei a Parigi

70 - osservare con curiosità una ragazza francese mentre si trucca

71 - rimanare colpito da uno Chanel o il Lancome di una quarantenne che ti passa davanti

72 - rimanere colpito dal numero di persone di colore

73 - ricordarsi tutti i digicode che usi ogni giorno tra casa e lavoro

74 - mangiare un eclaire al pistacchio

75 - vedere un film in inglese con sottotioli in francese

76 - fare per la prima volta una lavatrice in una laverie automatica

77 - comprare frutta e verdura al marché

78 - entrare in uno dei tanti negozi di articoli per la casa

79 - mangiare l’anatra

80 - comprare un tipico pollo arrosto

81 - bere una semplice heinekein pagandola uno sbotto

82 - domandarti perché le cartoline possono costre fino a 1,60 € l’una

83 - scherzare con i francesi perché é una cosa che amano molto fare

84 - assaggiare tutti i prodotti di viennoiserie: croissant, pain au chocolat, pain suisse

85 - vedere la targhetta dei marron glaces alla cioccolateria del Louvre con scritto 114€/Kg

86 - cercare la farina 00 al supermercato e non trovarla

87 - utilizzare i buoni sconto per la pasta Barilla

88 - accontentarsi del pesto Barilla per non poter mangiare quello fatto in casa

89 - ammirare le bellezze degli antiquari del Louvre

90 - aver voglia di essere un collezionista di opere d’arte dopo aver visitato il Muséé Jacquemart-André

91 - girare per il Parc della Villette e farsi una fotto sotto la Géode

92 - vedere le vetrate della Sainte Chapelle al Musée du Moyen Age

93 - alzare gli occhi per vedere il cielo stellato della Sainte Chapelle

94 – visitare i mercatini di Natale degli Champs élysées

95 – mangiare il confit de Canard della maison Micouleau

96 - diventare matti visitando Disneyland Paris

97 – camminare sotto la neve

98 - deliziarsi con un caffé gourmand

99 - desiderare di non andar via...

100 - non stancarsi mai di camminare, visitare, girare l’angolo e dire “che bella Parigi!”

... e tanto tanto altro ancora...

4 commenti:

  1. credevo fosse un modo di dire.. sono veramente 100!

    RispondiElimina
  2. http://www.cours-dessin-paris.com/

    http://cours-dessin-paris-musees.com/

    ti sei dimenticato ciao da Parigi

    RispondiElimina
  3. Ciao Mosa, grazie per il consiglio! Sembra interessante!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...